Inquietudine teorica e strategia del gigioneggio

25 febbraio 2008

Dirty Dancing

Carlo (con aria sofferente) – alla fine farò danza
[gli altri personaggi rimangono un secondo in silenzio, poi si guardano in attesa che qualcuno parli per tutti]
Alessandro – ..non ti farà sembrare una checca?
Carlo – ?
Alessandro – intendo che potresti essere sfottuto, o chessò io
Carlo – …
Antonio (strafottente) – beh comunque io non ce le avrei mai le palle
Carlo – …..
Febo – vabè che c’entra, non è una questione di…
Antonio (sentenzioso) – non diciamo cazzate, invece è proprio una questione di.
Luca – stavolta sono d’accordo, il punto è la checcaggine
Febo – ma che significa…
Lermo – Ma ci sono altri maschi almeno?
Carlo – …..
Lermo – Ma cosa dovrai fare? cioè, alla fine di che si tratta? è una specie di palestra…?
Carlo – sì, no, in pratica, è una specie di…
Alessandro (lapidario) – …una specie di suicidio sociale.
[risate]
Antonio – ci sono altri maschi o no? caso mai se ci sono altri maschi…
Alessandro (a voce alta e chiara)– caso mai se la fa buttare in culo.
[gli altri personaggi ridono sguaiatamente, mentre Alessandro, per strappare qualche risata ai camerati, schernisce Carlo con il cosiddetto gesto “del cannolo”. Alcuni dei personaggi, coinvolti dallo spirito cameratesco, gli ringhiano con tono gutturale “ta piaci o cannolu ricchiella?” e “alliccami i paddi ricchiuni!”]
[Carlo tace, visibilmente a disagio. Gli altri si sforzano di ricomporsi schiarendosi la voce]
Lermo – Ehm, dunque.
Carlo – …comunque dal punto di vista atletico…
Antonio – Ma che dici?
Carlo – No vedi che come potenziamento fisico è molto efficace
Antonio – Ma non credo proprio
Luca – Mh mh anch’io la penso così
Febo (simulando serietà) – dai và ragazzi
Carlo – No scherzi a parte, non ce l’avete presente Nuraief?
Lermo – E chi è?
Luca – Un ricchione amico suo
[risatine]
Carlo – È un ballerino famosissimo…
Antonio – Ci avevi azzeccato allora
[risate mal trattenute]
Carlo – Dai non sto scherzando
Alessandro – No è vero lo conosco anch’io, è morto di aids vero?
Carlo – Dai cazzo non sto scherzando
Alessandro – Ma nemmeno io guarda! è morto di aids davvero, no?
Carlo – ……mhh……
Alessandro – era russo no?
Carlo – sì sì, mi pare di sì
Alessandro – Fu esiliato dalla russia tipo per vent’anni?
Carlo – ……
Alessandro – Finchè Gorbacev non lo richiamò personalmente, mi pare. No?
Carlo (incredulo) – …ma dai?? Davvero??
[tutti si guardano interrogativi]
Alessandro – Carlo…
Carlo – sì?
Alessandro – Tu non sai chi sia nureyev vero?
Carlo – …sì…un ballerino…
Alessandro – Non l’hai mai sentito nominare vero?
Carlo – …me ne ha parlato oggi maria…
[Tutti prorompono in un “ahhh”, mandando più o meno indirettamente a fanculo carlo. Quindi subentra la calma, e tutti i personaggi si rendono conto che per tutto il tempo Alberto se n’è stato in disparte chino sul cellulare]
Carlo – Che fai Lalbo?
Alberto – Ti sto salvando in rubrica come “Billy Elliot”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.